Le 5 regole per un materasso perfetto

Come igienizzare, smacchiare e mantenere in forma il tuo materasso.

Le 5 regole per un materasso perfetto

1. Girare il materasso ogni 3 mesi.
Per mantenere la forma del tuo materasso è opportuno girarlo almeno ad ogni cambio di stagione, in questo modo il peso si distribuisce equamente tra un lato e l’altro senza stressare continuamente negli stessi punti.

2. Aerare giornalmente e aspirare almeno una volta a settimana.
Spesso ci concentriamo sulla cura del bucato in quanto a diretto contatto con il corpo, ma anche il materasso richiede una buona manutenzione per assicurarci un riposo salutare.
Cerca di aerare il materasso ogni giorno, proprio come le lenzuola, e quando possibile usa la bocchetta per tessuti del tuo aspirapolvere per rimuovere polvere, acari e capelli.

3. Neutralizzare acari e allergeni.
Un ottimo pulitore a vapore, come Vaporetto, è l’ideale per eliminare gli acari dal materasso ed evitare l’insorgenza di allergie; il vapore ad alta temperatura, infatti, è in grado di neutralizzare questi insetti tanto microscopici quanto potenzialmente dannosi.
Cerca di igienizzare il materasso con il vapore una volta a settimana (ogni giorno se sei già allergico) assicurandoti che sia completamente asciutto prima di rimettere le lenzuola; se hai la fortuna di possedere un elettrodomestico che combina l’erogazione di vapore con una potente aspirazione (come Unico o Vaporetto Lecoaspira), questa operazione sarà ancora più semplice perché mentre il vapore uccide gli acari, l’aspirazione li rimuove insieme a ogni residuo di umidità.

4. Rimuovere le macchie.
Per quanto sia poco piacevole ammetterlo, non è raro trovare piccole macchie di sudore o di sangue sul materasso. Si tratta del luogo in cui meritatamente riposiamo, perciò il nostro approccio è come sempre “chemical-free”; ecco quindi alcuni rimedi naturali per eliminare le macchie dal tuo materasso:

Macchie di sudore
Inumidisci la macchia con acqua e cospargi di bicarbonato; strofina delicatamente e poi lascia seccare. Rimuovi con l’aspirapolvere.

Macchie di sangue
Applica una soluzione composta da 100g di bicarbonato e mezzo litro di acqua fredda e lascia agire per 30 minuti. Usa un panno inumidito di acqua fredda per rimuovere il tutto e tampona con della carta assorbente per asciugare.

5. Profumare il materasso.
Alcuni pulitori a vapore hanno anche una funzione per profumare le superfici e gli ambienti e possono lasciare il tuo materasso ancora più “fresco”. In alternativa puoi provare questa tecnica:
Riempi un vasetto per conserve con del bicarbonato e aggiungi qualche goccia di olio essenziale.
Chiudi il vasetto e agita energicamente per diffondere l’olio essenziale.
Cospargi il materasso con il bicarbonato profumato e lascia agire per 15 minuti, poi passa l’aspirapolvere per eliminare i residui.

I servizi di Polti