Panni cattura-polvere riutilizzabili fai-da-te

Bastano pochi ingredienti naturali per realizzare dei panni elettrostatici ecologici e riutilizzabili.

Panni cattura-polvere riutilizzabili fai-da-te

I panni elettrostatici sono comodissimi per spolverare quotidianamente e, soprattutto, velocemente pavimenti e arredi senza ricorrere all’aspirapolvere. Purtroppo però rientrano nella categoria dei prodotti usa e getta che non fanno bene né all’ambiente né al portafogli.

La soluzione? Come sempre, parte dalla dispensa:

 

OCCORRENTE

  • Un barattolo di vetro a chiusura ermetica
  • Scampoli di cotone della misura che preferiamo
  • 250ml di acqua calda
  • 250ml di aceto bianco
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • 1 limone

 

PREPARAZIONE

Versare l’acqua calda nel barattolo e aggiungere l’aceto.

Aggiungere un cucchiaio di olio di oliva.

diy_spolvero_1-2

Spremere il succo del limone, filtrarlo e aggiungerlo al composto.

Tagliare la buccia del limone a pezzetti e aggiungere anch’essa al contenuto del barattolo.

Immergere le stoffe, chiudere il barattolo e agitare in modo che il liquido sia assorbito in modo uniforme.

diy_spolvero_5-6

Strizzare la stoffa per eliminare il liquido in eccesso.

Lasciare a riposo un paio d’ore e poi stendere fino all’asciugatura.

Una volta asciutti, i panni saranno pronti per catturare la polvere; dopo l’uso possono essere lavati in lavatrice e sottoposti di nuovo alla procedura che abbiamo indicato.

I servizi di Polti