Corporate

25 ottobre 2018

Un team affiatato è un valore aggiunto per l'azienda

Un team affiatato è un valore aggiunto per l'azienda

Karen Bluff, Finance Director and Country Manager Polti UK, racconta come è nata la "Polti family" nel Regno Unito, un team unito, competente e che collabora con l'obiettivo di soddisfare il cliente finale.

 

Cosa intendi con “Polti Family"?

 

Un team composto da 8 persone, ciascuna con i propri ruoli e responsabilità, pronta a "rimboccarsi le maniche" e disponibile, quando si presenta la necessità, ad aiutare i colleghi anche in attività che non sono di propria competenza. Per famiglia Polti intendo anche i nostri partner chiave, ci rivolgiamo a loro per supportare tutti i nostri processi aziendali. Persone interne ed esterne all’azienda che lavorano e collaborano per un unico obiettivo comune: la soddisfazione del cliente finale, il soggetto che riveste il ruolo più importante all’interno della famiglia Polti.

 

Quali sono i valori aziendali a cui ti riferisci spesso per guidare il tuo team?

 

Il primo valore è il rispetto: rispetto reciproco e per tutte le persone con cui ci confrontiamo, headquarters, fornitori, clienti, consulenti.

Il secondo valore è il lavoro di squadra: fare parte di un team significa sostenersi a vicenda per trovare la soluzione migliore e condividere con i colleghi anche le difficoltà che si presentano.

Il terzo valore è la comunicazione: per lavorare bene all’interno di un gruppo di lavoro, tutti devono essere a conoscenza di cosa sta succedendo, del perché e quali sono gli obiettivi futuri.

Il quarto valore è l'impegno: il desiderio di portare a termine il proprio lavoro al meglio delle proprie capacità e la volontà di lavorare insieme per trovare, come team, una soluzione ad ogni sfida.

 

Quali sono i valori principali che il tuo team dovrebbe avere e rispettare nel lavoro di tutti i giorni?

 

I valori che ritengo più importanti sono quelli che ho citato prima: se ci rispettiamo l'un l'altro, se sappiamo metterci in discussione e se siamo aperti all’ascolto, possiamo lavorare bene come team. È di vitale importanza anche la comunicazione all’interno del gruppo, aiuta a capire quali sono le priorità del proprio lavoro, a gestirle e ad affrontare nel migliore dei modi le sfide quotidiane.

 

Quali sono le principali sfide che hai affrontato da quando sei entrata a far parte dell’azienda?

 

La prima grande sfida è stata quando mi è stato affidato, in aggiunta al ruolo di Direttore Finanziario, l’incarico di Country Manager. Dal dover gestire tutti i giorni aspetti puramente finanziari, sono passata ad essere coinvolta, in poco tempo, in tutti i progetti e decisioni importanti della società. Durante questa fase, la comunicazione, anzi una buona comunicazione, è stata fondamentale, tutti dovevano essere informati su quello che stava accadendo, sentendosi così valorizzati e parte attiva del cambiamento.

Un’altra sfida complessa affrontata nel ruolo di Country Manager è stata in occasione del trasferimento del magazzino, degli uffici e della decisione di esternalizzare alcune attività come la gestione dei resi e delle riparazioni. Poco prima di questo grande cambiamento, alcune persone che ricoprivano ruoli chiave in Polti Uk hanno lasciato l’azienda, così abbiamo dovuto ridefinire competenze e responsabilità all’interno del team per arrivare preparati ad affrontare questo momento di svolta. Ripensando a quel momento, è stata una sfida che abbiamo superato con successo. Tutti i membri del team hanno svolto un ruolo importante, abbiamo imparato a lavorare insieme, facendo tutto il necessario per raggiungere l’obiettivo finale.

I servizi di Polti