Organizziamo il frigorifero

Come distribuire gli alimenti nel frigorifero per migliorare la conservazione e i consumi.

Autore: Editore: Polti Italia Data di pubblicazione:
Organizziamo il frigorifero

Quante volte avete guardato dentro il frigorifero senza trovare ciò che stavate cercando? E quante altre avete trovato alimenti ormai scaduti di cui non ricordavate nemmeno l’esistenza? Un frigorifero ben pulito e organizzato è indispensabile per conservare il cibo correttamente, per avere subito una visione chiara di ciò che vi è contenuto e anche per ottimizzare i consumi energetici.

Ecco alcuni semplici accorgimenti per un frigorifero perfettamente organizzato.

  1. Pulizia: anche il frigorifero può essere pulito con il vapore, con il vantaggio di evitare i detergenti che, se non sciacquati accuratamente, lascerebbero dei residui in un ambiente chiuso e a contatto con gli alimenti. Abbiate però l’accortezza di scollegare sempre l’apparecchio dalla corrente elettrica, come fareste nel caso della sbrinatura.
  2. Temperatura: impostate la temperatura a 5°C o meno, per evitare la formazione di batteri pericolosi.
  3. Umidità: ripiani e cassetti non devono essere umidi. In alcuni frigoriferi è possibile controllare direttamente l’umidità, altrimenti è sufficiente abbassare di poco la temperatura fino ad ottenere un ambiente freddo e asciutto.
  4. Spazio: una buona circolazione dell’aria è importante. Cercate perciò di lasciare spazio tra un alimento e l’altro dove altrimenti si creerebbero dei punti caldi con conseguenti deterioramenti.
  5. Integrità: non tagliare o affettare il cibo in anticipo, ma solo quando sei pronto a consumarli. Gli alimenti integri si conservano più a lungo.
  6. Trasparenza: conserva gli avanzi in contenitori di vetro puliti. Vedere subito gli alimenti avanzati ti stimolerà a consumarli prima!
  7. Non mischiare: evita di conservare frutta, carne e verdura negli stessi cassetti o ripiani per eliminare il rischio di contaminazione tra un alimento e l’altro.
  8. Attenzione alla porta: non conservare gli alimenti deperibili o prossimi alla scadenza negli scomparti sulla porta del frigorifero che è più soggetta a variazioni di temperatura.
  9. Dall’alto in basso: conserva sempre carne e pesce sull’ultimo ripiano per evitare che eventuali fuoriuscite possano contaminare il cibo di sotto; assicurati comunque che i contenitori o le confezioni siano ben chiusi.
  10. Movimento: prima di fare la spesa, ricordati di spostare in avanti gli alimenti più vecchi o in scadenza lasciando spazio sul retro per quelli nuovi. È un ottimo sistema per evitare gli sprechi e avere sempre la situazione sotto controllo.

Prodotti correlati

I servizi di Polti