Workout casalingo: come tenersi in forma con le pulizie

Pulizie domestiche alternative: il workout per tenersi in forma

Autore: Editore: Polti Italia Data di pubblicazione:
Workout casalingo: come tenersi in forma con le pulizie

Come rendere più divertenti le pulizie di casa? Basta accendere la musica preferita e trasformarle in una seduta di workout. Ecco come unire l’utile al dilettevole: una casa pulita e ordinata e un fisico allenato, in forma per la tanto temuta prova costume.

Spolverare, stirare, ordinare, alzare pesi, lavare il pavimento, aspirare, pulire i vetri, se fatti nel modo corretto, sono tutti movimenti che permettono di bruciare calorie e tonificare i muscoli. Per trasformare le pulizie domestiche in un allenamento fitness a casa è necessario fare attenzione ai movimenti del corpo, per evitare spiacevoli inconvenienti. Per migliorare i risultati è inoltre opportuno arricchire questo workout domestico con attività fisiche come correre, camminare o andare in bicicletta.

Un altro aspetto da non sottovalutare è la contrazione degli addominali: contrarre gli addominali durante qualsiasi movimento di pulizia aiuta a non inarcare e curvare la schiena.

 

Abbigliamento comodo, capelli legati, scarpe da ginnastica allacciate e… È il momento di alzare il volume della musica e dedicarsi alla cura della casa.

 

  1. Cammina velocemente sulle scale: se vivi in un condominio, evita di usare l’ascensore. Non avere paura di fare le scale una volta in più, ma piuttosto falle velocemente e con le mani libere per la tua sicurezza.
  2. Tra gli esercizi per rassodare i glutei c’è il famoso step ups: quando devi raggiungere punti più alti, utilizza uno sgabello o una scaletta. Controlla che siano ben stabili e ben appoggiati a terra per evitare di cadere. Poi, ad ogni passaggio sulla superficie posta in alto, sali e scendi, prima con una gamba poi con l’altra.
  3. Non dimenticare i vetri: la pulizia dei vetri contribuisce a tonificare i muscoli delle braccia. È sufficiente disegnare ampi cerchi, con movimenti circolari sia in senso orario che antiorario, sia con il braccio destro che con il braccio sinistro.
  4. Affondi con l’aspirapolvere: sempre per rinforzare i muscoli degli arti inferiori, gli affondi con l’aspirapolvere corrono in aiuto. Mentre si aspira, fai grandi passi piegando la gamba e contemporaneamente flettendo quella rimasta dietro fino a che il ginocchio arriva a pochi centimetri da terra. Attenzione: non piegare mai il ginocchio della gamba di appoggio per più di 90 gradi. Alterna gamba destra e gamba sinistra.
  5. Squat: per raccogliere gli oggetti a terra o per la pulizia di una superficie verticale lavabile approfitta ancora una volta per rassodare i glutei. Divarica leggermente le gambe, mantenendo il busto dritto e contraendo addome e glutei. Piega le gambe contemporaneamente, spingendo i glutei verso il basso e risali nella posizione iniziale. Attenzione: la proiezione delle ginocchio sul pavimento non deve superare le punte dei piedi.
  6. Stirare: stirare per almeno un’ora, permette di bruciare circa 150 calorie. È importante mantenere una postura corretta: schiena dritta e gambe leggermente divaricate, ancheggia a destra e a sinistra. Contrai gli addominali, arricchendo così l’elenco degli esercizi per addominali che è possibile svolgere a casa.
  7. Stretching: alla fine di ogni attività non dimenticare l’importanza di fare stretching, utile per prevenire gli infortuni e per il benessere psicofisico.

 

Dopo questa sessione di workout non solo ti sentirai meglio, ma avrai anche una casa pulita e ordinata.

Ma non essere egoista: non pensare solo al tuo benessere. Pensa all’ambiente e sostituisci tutti i prodotti chimici che sei solito usare con l’igienizzazione data dalla pulizia a vapore.

Prodotti correlati

I servizi di Polti