Panni cattura polvere: creali tu per una pulizia ecologica e senza sprechi

Bastano pochi ingredienti naturali per realizzare dei panni cattura polvere fai da te ecologici e riutilizzabili.

Autore: Editore: Polti Italia Data di pubblicazione:
Panni cattura polvere: creali tu per una pulizia ecologica e senza sprechi

Quando ci si dedica alla pulizia, è facile dimenticare l’ambiente. Spesso infatti si preferiscono prodotti chimici e detergenti, che inquinano, piuttosto che favorire metodi naturali ed ecologici. Non è questa l’unica accortezza per rispettare l’ambiente in ambito pulizie: anche la scelta di strumenti riutilizzabili può diventare un aspetto determinante. Questo consentirebbe di eliminare tutto ciò che viene considerato usa-e-getta, riducendo così la quantità di rifiuti prodotta.

Tra questi strumenti possiamo inserire anche i panni elettrostatici che si è soliti utilizzare per catturare la polvere presente su arredi e pavimenti, senza ricorrere all’uso dell’aspirapolvere. Comodi per spolverare quotidianamente, una volta utilizzati, questi vengono gettati nella spazzatura.

E allora, perché non provare a realizzare panni cattura polvere fai da te? Questo non è solo un bene per l’ambiente, ma anche per il portafogli.

 

Fare panni cattura polvere fai da te non è per niente complicato come potrebbe sembrare: bastano pochi ingredienti e anche poco tempo.

OCCORRENTE

  • Un barattolo di vetro a chiusura ermetica
  • Scampoli di cotone della misura che preferiamo
  • 250ml di acqua calda
  • 250ml di aceto bianco
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • 1 limone

 

PREPARAZIONE

Taglia il limone a metà e ricavane il succo con l'aiuto di uno spremiagrumi.

Polti: come realizzare dei panni cattura polvere riutilizzabili

Riduci la buccia del limone in piccoli pezzi e inseriscili nel barattolo di vetro.

Polti: come realizzare dei panni cattura polvere riutilizzabili

Aggiungi il succo di limone filtrato, acqua calda, aceto bianco e un cucchiaio di olio di oliva.

Polti: come realizzare dei panni cattura polvere riutilizzabili

Immergi le stoffe, chiudi il barattolo e rovescialo sottosopra in modo che il liquido sia assorbito in modo uniforme.

Polti: come realizzare dei panni cattura polvere riutilizzabili

Lascia riposare per un paio d'ore.

Strizza la stoffa per eliminare il liquido in eccesso e stendi fino ad asciugatura completa.

Polti: come realizzare dei panni cattura polvere riutilizzabili

Ecco i panni cattura polvere fai da te: una volta asciutti, i panni saranno pronti per catturare la polvere. Inoltre dopo l’uso possono essere lavati in lavatrice e sottoposti di nuovo alla procedura che abbiamo indicato.

Polti: come realizzare dei panni cattura polvere riutilizzabili

I panni elettrostatici sono un ottimo supporto per la pulizia quotidiana: li puoi utilizzare da soli per spolverare, oppure applicarli a una lavapavimenti a vapore con funzione cattura-polvere, come Polti Moppy, per le pulizie quotidiane semplici, veloci ed ecologiche.

Se sei a corto di tempo o ti mancano gli ingredienti giusti, scegli i panni E-Cloth, anch’essi lavabili e riutilizzabili, che permetteranno di rendere splendente qualsiasi superficie trattata, solo con l’uso di acqua.

La pulizia ecologica è efficace. Basta utilizzare gli strumenti giusti!

Prodotti correlati

I servizi di Polti

  Loading...